Translate

martedì 15 dicembre 2015

- Anello Matildico Mtb -

PARTENZA: PARCHEGGIO DI VOTIGNO-CANOSSA

TEMPO DI PERCORRENZA: ORE 1,45 CIRCA

KM PERCORSI: 15

DISLIVELLO: 541 circa in ascesa

DIFFICOLTA’: FACILE

Dal parcheggio del caratteristico borgo iniziamo a salire su asfalto fino a raggiungere
Votigno
l’abitato di Cavandola, dove, dopo lo scollinamento, imbocchiamo alla nostra sinistra la carraia che ci fa circumnavigare il monte Tesa. Manteniamo il tratturo principale e arriviamo al borgo di Cerredolo Dei Coppi. Per i più allenati si può fare la variante che conduce alla cima del Monte Tesa, imboccando e salendo sul tratturo più a destra dopo 200 mt di sterrato da Cavandola.
Da Cerredolo, passando per l’interno dell’abitato, ci riportiamo sulla Provinciale e percorsi circa 900 mt. In direzione di Casina riprendiamo il fuoristrada alla ns. destra per pedalare su un caratteristico sentiero fino al borgo Medioevale di Vercallo. Possiamo notare che pedaliamo sul famoso e storico Sentiero Matilde, e le indicazioni delle località che vediamo scritte sulle tabelle metalliche possono essere conferma dell’itinerario che seguiamo.
Da Vercallo ci lanciamo in allegra discesa, imboccata a dx dall’aia dell’ultima casa prima di
Vercallo
trovare la provinciale, per poi risalire fino ad un quadrivio, con tabelle indicative e segni Cai. Seguiamo per Faieto, attraversando la provinciale e percorrendo in ripida salita circa 1,5 km di tratturo, fino a raggiungere appunto il borgo di Faieto.
Da qui scendiamo su asfalto sino alla fontana posta in prossimità del tornate della provinciale Canossa-Casina.
Fatto rifornimento di acqua pedaliamo sulla carraia che vediamo ponendoci con le spalle verso la fontana, di qualche metro sotto al livello della strada, imboccandola facendo un rapido sinistra e destra, per poi passare nel mezzo di una casa abitata. Si può eliminare il passaggio dalla casa percorrendo la provinciale fino al bar soprastante il tornante, e imboccando a sinistra il taglio che ci ricondurrebbe sul tratturo, in quota, che manteniamo fino alla località Crocicchio.
Su asfalto raggiungiamo comodamente il bivio con le indicazioni de La Costa, arriviamo al centro del borgo, e iniziamo a scendere sulla carraia a destra che fa angolo ad una abitazione.
Scendiamo velocemente fino a riprendere una strada bianca in prossimità di un quadrivio, manteniamo la direttrice sulla nostra destra in discesa, e raggiunto l’asfalto, rapida svolta a sx per addentrarci nel Borgo di Bergogno.
Bergogno

Raggiungiamo la fine dell’abitato seguendo le indicazioni dell’agriturismo/B&B e riprendiamo la discesa su piacevole tratturo fino al Mulino di Votigno.
Su asfalto ci rilassiamo prendendo a sx e ci prepariamo a percorrere gli ultimi 2 km di salita asfaltata che ci ricondurrà al nostro punto di partenza.

Fonte:  http://www.actionbike.net

https://www.flickr.com/photos/127375817@N02/albums/72157648067582825

http://www.everytrail.com/view_trip.php?trip_id=3290995

Nessun commento:

Posta un commento